Domenica 25 settembre 2022 ore 21:00 presso Sala “Italo Tajo” – Pinerolo

Acqua. Andata e ritorno a cura del Piccolo Collettivo Onirico

 

Il Piccolo Collettivo Onirico 

Beatrice Bandiera (classe ’95) cresce a Nervesa della Battaglia in provincia di Treviso. Studia Fumetto e Illustrazione e Illustrazione per l’Editoria all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Nel 2021 esce il suo primo libro “Il fiume scorre” e inizia a pubblicare con la rivista Internazionale. Collabora con la casa editrice bolognese Sigaretten e con l’associazione culturale Hamelin.

Clara Cocco inizia lo studio della musica giovanissima presso la scuola civica del suo paese Sinna, in Sardegna, partecipando alla Banda Giuseppe Verdi. Successivamente l’ingresso al Conservatorio di Cagliari, dove segue le lezioni di vari maestri di flauto, Francesco Loi, Michel Bellavance, Riccardo Ghiani e partecipa ad attività quali l’orchestra Giovanile diretta da Elisabetta Maschio e il Coro delle Voci Bianche del Teatro Lirico di Cagliari diretto da Enrico Di Maira. Conseguito il diploma di maturità scientifica e di flauto nell’anno 2012, si trasferisce a Bologna per studiare al Conservatorio G.B. Martini sotto la guida di Annamaria Morini. In questo periodo avrà modo di collaborare con l’orchestra Dalla Classica e con l’orchestra del Collegium Musicum Almae Matris. Dopo il conseguimento della Laurea in Discipline della Musica e del Teatro, prosegue il suo impegno musicale collaborando con vari ensemble del territorio, quali Compagnia Inoltre, Zerocrediti Ensemble, Istantanea Ensemble, In.Nova Fert. Si dedica inoltre all’insegnamento, attività che attualmente svolge presso l’Istituto San Giuseppe e la Ricordi Music School di Bologna.

Francesca Villiot è violoncellista e insegnante. Dopo aver studiato a Torino e a Modena ha fatto parte dell’Orchestra Giovanile Italiana e del Quartetto Sincronie, con i quali ha effettuato concerti in Italia e all’estero. Si dedica prevalentemente all’attività cameristica e alla musica contemporanea, collaborando con il circo, il teatro e la danza. Ha partecipato a Mito Settembre Musica e collaborato con il Teatro dell’Opera di Roma ed è stata assistente alla classe di violoncello del Conservatorio di Torino.

Marco Pedrazzi è pianista specializzato in musica da camera, compositore e divulgatore. Le attività del comporre, eseguire, ideare progetti musicali e insegnare, per lui fanno tutte parte di un unico percorso volto a portare la Musica alle persone. Oltre a esibirsi per prestigiose realtà musicali italiane e non e a comporre su commissione per importanti festival, scrive colonne sonore per film e documentari RAI. Dedito alla divulgazione musicale con numerose lezioni-concerto, è conduttore radiofonico del programma “A Note Spiegate” in onda sulla web-radio della Regione Emilia-Romagna ed è fondatore del Collettivo In.Nova Fert che organizza concerti e festival e con il quale ha composto un brano per la Biennale di Venezia 2020.

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.