top-gallery-4.jpg
You are here: Home Pensieri e pensatori ROBERTO ARPAIA - La sfida della complessità

ROBERTO ARPAIA - La sfida della complessità

Roberto ArpaiaLimite:  nell'ambito della conoscenza scientifica classica il limite era inteso come ciò che doveva essere superato; limite diventa ora invece ineliminabile da ogni osservazione scientifica. Ogni osservazione scientifica è limitata, in modo ineliminabile, insormontabile, per esempio nell'osservazione delle particelle subatomiche: il limite posto dalle relazioni di indeterminazione di Heinsenberg è il limite attraverso il quale noi facciamo le osservazioni, è il limite imposto attraverso il nostro strumento di osservazione.
Possibilità : possibilità è un altro concetto che viene introdotto, insieme a quello di probabilità  (non sono la stessa cosa ma in quest'ottica possono essere associati) nello studio dei sistemi dinamici, dei sistemi caotici.

Quando studio un sistema caotico io non posso più determinare quale sarà  la traiettoria dell'evoluzione di questo sistema, cioè quali saranno gli stadi successivi della sua evoluzione, io posso soltanto determinare quali saranno  gli spazi di possibilità  entro i quali il sistema evolve.

Quindi in realtà  la possibilità  lungi dall'essere considerata semplicemente una nozione soggettiva, come indice della nostra ignoranza, entra a pieno titolo come costituente del discorso scientifico.

E poi c'è un altro grande concetto, che è quello di caso, che diventa importante dal momento in cui spostiamo lo studio dello scienziato da sistemi dinamici di corpi fisici allo studio del vivente: nell'evoluzione dei sistemi viventi piccolissime variazioni portano a evoluzioni e traiettorie evolutive completamente diverse.

Compito dello scienziato del vivente dovrà  essere prendere in considerazione anche il caso, questo nel caso dello studio dell'evoluzione umana diventa evidente: se 65 milioni di anni a non ci fosse stato un meteorite caduto nel golfo del Messico che avesse causato l'estinzione nel giro di poco tempo di quelli che erano i re della Terra, cioè i dinosauri, probabilmente i mammiferi non avrebbero mai potuto affermarsi.

Compito dello scienziato in quest'ottica diventa anche lo studio di quegli eventi singolari, irripetibili, casuali che però determinano in modo essenziale la natura dell'oggetto del suo studio.

A questo punto l'idea di legge scientifica necessaria, necessitante che era stata l'idea guida della scienza classica viene sostituita da un'altra idea di legge, come vincolo che crea nuovi spazi di possibilità : la legge non è un'invariante che determina in modo univoco l'evolversi del sistema osservato, ma è un vincolo entro il quale le possibilità  di evoluzione del sistema osservato si dispiegheranno. La storia delle possibilità  dei sistemi osservati non è scritta una volta per tutte: ci saranno momenti di cambiamento, momenti di effetto soglia, momenti critici in cui certe possibilità  verranno scartate e certe altre verranno reinserite, riutilizzate, ampliate all'interno del discorso evolutivo del sistema in questione.

Scarica l'intera relazione:

icon ROBERTO ARPAIA  - La sfida della complessità (100.09 kB)

 

CONTATTI

PENSIERI IN PIAZZA

Via Brignone n. 9, Pinerolo C.A.P. 10064
tel. e fax 0121-378859
cell. 3343010497/3406533960
E-mail: pensierinpiazza@yahoo.it

PAOLO PERTICARI - L'educazione impensabile
Parlerò dell'educativo. Non tanto l'educazione im...
STEFANO CATUCCI - Del possibile, altrimenti soffoco...
E' a partire da Foucault che si sviluppa l'analisi...
MARCELLO CINI - La scienza nell'era dell'economia della conoscenza
... c'è sempre questa soggettività, non dello sc...
GIULIO GIORELLO - La sfida della complessità
Scrive Geymonat nel 1988 "Distruggere false conosc...
ROBERTO ARPAIA - La sfida della complessità
Limite:  nell'ambito della conoscenza scientifica...
MARIA LUISA BOCCIA - Potere di generare in tempi di eclissi della madre
Noi veniamo al mondo grazie alla relazione con un ...
ANNA MARIA ROLLIER - Bioetica: prospettive a confronto
L'umanità  di un essere umano non sta tanto nel ...
MAURIZIO   MORI - Bioetica: prospettive a confronto
Ho riportato ampi passi dell'Istruzione Donum Vita...
PAOLO MIRABELLA - Bioetica: prospettive a confronto
Ogni scienziato nello svolgimento della sua rice...
ALDO BONOMI - Economia, società , moltitudini
Aldo Bonomi. E' direttore dell'Istituto di ricerca...

NEWSLETTER

Iscrizione

NEWS

News

JA Content Slide Error: There is not any content in this category